Eccellentissima Santità,
mi consenta,………..
Forse la “ predica “ non giunge da idoneo pulpito essendo il sottoscritto , un feroce Cacciatore, ma ho saputo della triste fine delle due colombe, liberate domenica mattina dalla Sua finestra dopo l’Angelus, dai due ragazzini…….
Foto-Papa-Francesco-colombe-attaccate-da-corvo-e-gabbiano
Entrambe, assalite all’istante da gabbiani e corvidi, uccise dopo neanche 60 secondi dalla liberazione…..
20140127_colomba_attaccata_-_2 519696542
Ancora ricordo quando, anche durante il Pontificato del Suo Predecessore, alcune colombe liberate sulla piazza, cercavano poi, spiccato il volo ( e avvertito istintivamente il pericolo ! ) di rientrare nelle Stanze Vaticane…..
Certo, 40’000 gabbiani stimati nel Comune di Roma non sono pochi e forse un giorno Le dirò dei Piani di Controllo che sono posti in essere dall’uomo, per evitare che certe specie animali prendano il sopravvento sulle altre, in assenza o scarsità di predatori naturali……
( Solo ieri abbiamo celebrato la GIORNATA DELLA MEMORIA ; triste monito per chi, vuole prevalere arbitrariamente sui “ DIVERSI “ e/o sulle minoranze…….)
Ma alle rondini e/o ai cardellini è forse di fatto precluso lo “ spazio aereo “ sulla Capitale ?……Ciò sarebbe a mio avviso, inammissibile !…..
Per il momento quindi, permetta a questo peccatore con “ doppietta “ di consigliarLe di NON liberare più colombe in piazza San Pietro……poichè , IN QUESTE CONDIZIONI, non vorrebbe dire diffondere sugli uomini un segno di pace, simbolo pure dello Spirito Santo……
……ma vorrebbe dire soltanto,
……dar da mangiare carne fresca a corvidi e a gabbiani !
Che vadano a pranzo nelle discariche, quelli !
 
Suo devotissimo,
Umberto Gianferrari – Cacciatore