La fiducia, il riconoscimento, la stima di tutti i soci della nostra associazione hanno portato a raggiungere questo grande risultato del riconoscimento del C.P.A. da parte della Regione Puglia: IL DECRETO PRESIDENZIALE n° 10 del 13/04/2015,  infatti, ci consentirà di notificare le nostre prerogative anche negli organismi collegiali istituzionali. Continuiamo quindi a difendere quanto più possibile un’Attività Venatoria vera, di sani principi, piena e ricca di paesaggi diffusi su tutto il territorio nazionale, di Fauna SELVATICA e non di allevamento, di selezione alle specie predatori che si incrementano notevolmente.

In Puglia gli  associati  del C.P.A. hanno costituito decine e decine di  Circoli/Sezioni diffusi su tutto il territorio, a partire da Foggia fino a Lecce attraversando  tutte le altre Provincie di Barletta-Andria, Bari, Brindisi e Taranto.

L’impegno viene premiato, auguri a tutti i nostri associati e ai nostri simpatizzanti.

 

Il Presidente Regionale C.P.A.

Martino Santoro

 

 

In questo momento di grande gioia per il riconoscimento ottenuto in Puglia non posso non   esprimere un sentito ringraziamento al presidente regionale Martino Santoro al vice presidente nazionale Rocco Bellanova.

Questi non sono assolutamente complimenti di circostanza perché in una regione difficile come la Puglia sono riusciti ad affermare ed affermarsi come associazione e come persone credibili, riuscendo a muoversi in un ambiente a volte ostile, le ostilità maggiori le abbiamo registrate da parte di associazioni venatorie riconosciute, che hanno fatto e faranno di tutto pur di eliminare chi vuole rappresentare in ogni dove le vere istanze dei cacciatori.

Non voglio, in questo momento di felicità, farmi prendere dalle polemiche ma la battuta mi sembrava doverosa.

Volutamente non ho ancora menzionato e ringraziato il CPA pugliese, perché la dirigenza a tutti i livelli è la vera protagonista di questo successo, dai componenti il direttivo regionale fino all’ultimo dei fiduciari hanno lottato per questo risultato con caparbietà e sopratutto con convinzione, con la convinzione di essere nel giusto e di fare qualche cosa per difendere la caccia.

Sono questi momenti che mi ripagano di tutto il lavoro e con  l’orgoglio di sempre dico GRAZIE RAGAZZI.

 

Il Presidente Nazionale

Alessandro Fiumani

 

 

Apprendiamo con enorme piacere e soddisfazione che finalmente giustizia è stata fatta.

Chi voleva mettere in discussione il nostro riconoscimento in Puglia, rimarrà con un pugno di mosche e crediamo che il lungo livore accumulato contro di noi, non gli abbia di certo giovato alla salute……

Vogliamo unirci agli auguri del Presidente Santoro, ringraziando tutti i nostri dirigenti provinciali, comunali, i loro fiduciari, le armerie e soprattutto i nostri amici cacciatori, che con il loro sostegno e la loro fiducia in Caccia Pesca Ambiente, hanno reso possibile nel corso di tanti anni, questo importante risultato, che ha permesso hai nostri Uomini in Puglia di tutelare i loro e i nostri diritti di Cacciatori.

 

Il Segretario Generale

Paolo Leonardi

 

Link:  DECRETO RICONOSCIMENTO CPA-1

Link: DECRETO RICONOSCIMENTO CPA-2