//Toscana

Osservazioni sul Calendario Venatorio Toscana 2018/2019

alla c.a. Dottor Marco Remaschi Assessore Agricoltura Caccia e Pesca Regione Toscana   Oggetto: Osservazioni Calendario Venatorio 1) si chiede un maggior prelievo delle specie antagoniste, invasive e predatori, così che possano incidere meno sulla diminuzione delle  popolazioni

Prelievo Capriolo Toscana 2018

Di seguito si allegano la delibera e l'allegato per il prelievo del capriolo anno 2018 Regione Toscana. Delibera_n.633_del_11-06-2018 Delibera_n.633_del_11-06-2018-Allegato-1   Maurizio Montagnani Presidente Caccia Pesca Ambiente (CPA) Regione Toscana

Gli Ambiti Territoriali di Caccia e la burocrazia

Cari amici cacciatori toscani, ormai da oltre 23 anni, gli ambiti territoriali di caccia sono entrati a far parte della nostra vita di cacciatori. C'erano a quel tempo proclami di vera soddisfazione da alcuni politici

9° CAMPIONATO ITALIANO C.P.A. PER CANI DA SEGUITA SU CINGHIALE E 2° TROFEO DEI C.A.C. – COLLE VAL D’ELSA (SI), 25/26/27 MAGGIO 2018

(clicca sulle locandine per maggiori dettagli)   ATTENZIONE!!! SI COMUNICA CHE LE DATE DELLA MANIFESTAZIONE SONO CAMBIATE: IL C.I. SI TERRA' NEI GIORNI 25/26/27 MAGGIO 2018

In risposta all’articolo della signora Brambilla apparso sul Corriere

In risposta all'articolo della signora Brambilla apparso sul Corriere In una lunga intervista del Corriere alla signora Brambilla, lei ha espressamente dichiarato; "aboliremo la caccia in Italia, i tempi sono maturi", per poi concedersi al

COMUNICATO STAMPA

In riferimento agli episodi accaduti la scorsa settimana nel Padule di Fucecchio, riportato sia dai quotidiani locali sia dalle tv regionali della Toscana comunico quanto segue: La caccia è regolamentata da leggi, normative atti ecc...,

XIX FIERA DEGLI UCCELLI – LUCCA

Risposta all’indiscrezione del signor Berlusconi

Cari amici amanti dell'Arte Venatoria, è uscito un articolo sul sito www.ilcaccciatore.com, ripreso dal Corriere, nel quale il signor Silvio Berlusconi avrebbe riferito ad alcuni big del suo partito che i cacciatori sono pochi, quindi avrebbe

Ciao Cacciatore/trice

Ciao Cacciatore/trice, ogni giorno vediamo attacchi al mondo venatorio in modo indiscriminato... è giunta l’ora di dire BASTA a tutto questo! Perché tutto questo accanimento verso una categoria che, come dico sempre, ha la fedina

TOSCANA: Ufficio Stampa Caccia Pesca Ambiente Toscana

Qualche giorno fa come associazione venatoria abbiamo assistito ad un incontro dove si parlava di caccia presso il circolo arci agrestone a Colle  Val d’Elsa  in provincia di Siena. Il relatore della serata era il

Castelfiorentino (FI) – La consueta assemblea annuale dei soci CPA

In data 27 febbraio 2015 si è tenuta a Castelfiorentino (FI), la consueta assemblea annuale dei soci CPA, molte le tematiche che sono state affrontate in quell’occasione: dal decreto del ministro Galletti riguardante la chiusura

Toscana: Stop alla caccia al tordo bottaccio e alla cesena

Anche questa volta è arrivata! Tempestiva come un uragano, la decisione assunta ieri dal CdM, su proposta del ministro dell’ambiente Galletti sulla chiusura della caccia al tordo bottaccio e alla cesena dal 20 di gennaio.

TOSCANA: la regione Toscana con la nuova legge finanziaria n. 86 del 29/12/2014 con decorrenza 2 gennaio 2015 ha emanato alcune disposizioni riguardanti l’attività venatoria

Con la presente comunico quanto segue. La regione Toscana con la nuova legge finanziaria, la numero 86 del 29 dicembre 2014, con decorrenza 2 gennaio 2015 ha emanato alcune disposizioni riguardanti l’attività venatoria; al capo

TOSCANA: incontro con il funzionario dell’ufficio agricoltura caccia e pesca della provincia di Pisa dott. Vito Mazzarone

Il giorno 8 settembre una delegazione dell'associazione CPA composta dal presidenre regionale toscano Maurizio Montagnani dal presidente provinciale di Pisa Attilio Ficini e da un compenente del consiglio CPA di Uliveto Terme (PI) Luca Taccola

TOSCANA: Riapre la stagione venatoria: ecco la deroga per storni e piccioni. La Cia: “Cinghiali e ungulati sono il vero flagello delle campagne”

La Cia ricorda che cinghiali ed ungulati sono raddoppiati nell’ultimo decennio: servono politiche urgenti per limitare piaga che colpisce aziende agricole dell’intero territorio regionale Positiva la preapertura della caccia in Toscana stabilita per il 1