//Campania

Ripopolamento faunistico, la Provincia di Caserta ultima il programma Liberate sul territorio 2100 starne

Il Settore Agricoltura, Caccia e Pesca della Provincia di Caserta ha ultimato il programma di ripopolamento faunistico attraverso l’immissione di 2100 starne riproduttrici (rapporto 1 maschio e 1 femmina) su circa 50 Comuni di Terra

Branco di cinghiali nelle campagne. Campi devastati, residenti impauriti

Zungoli – Coltivazioni distrutte e cittadini terrorizzati. Ecco cosa sta accadendo in questi giorni nelle campagne di Zungoli dove branchi di cinghiali stanno letteralmente devastando le coltivazioni agricole situate a pochi passi dalle case rurali mettendo

Napoli, c’è un cinghiale nel cimitero «Battuta di caccia» tra le lapidi

La fuga dell'animale ha creato scompiglio tra i presenti. Preso grazie alla bravura di un fioraio......... Nel Cimitero di Castellammare di Stabia singolare «battuta di caccia» alla ricerca di un cinghiale che si è intrufolato questa

Campania, Parco dei Monti Lattari, libero accesso ai cacciatori

conclusa la diatriba giudiziaria riguardo l’ingresso di cacciatori con armi all’interno del Parco dei Monti Lattari; assolto il cacciatore sanzionato, atto istitutivo del parco non efficace. Fu «pizzicato» con un fucile mentre si trovava a

Si fingeva Guardia Zoofila!!!

Ricordate Saverio Mazzarella, la guardia zoofila apparsa in diversi servizi di Striscia la Notizia? Due anni fa fu al centro di diverse polemiche con i cacciatori, a seguito delle quali fu denunciato da Federfauna per alcune affermazioni su

Campania: il Tar ferma la pre-apertura

Caccia: Wwf, Tar Campania ha fermato la pre-apertura Associazione ambientalista, accolto nostro ricorso 30 agosto, 12:59 (ANSA) - ROMA, 30 AGO - In assenza del "piano faunistico" che dovrebbe regolamentare sulla base di censimenti e

Campania, chiesta revoca decreto a G.V.V.

COMUNICATO STAMPA UFFICIO LEGALE C.P.A. L’ufficio legale del C.P.A. rende noto che in data 28/07/11 il Presidente Avv. Alessandro Fiumani ha presentato, tramite il nostro legale, l’Avv. Alessandro Pagnini del Foro di Pesaro, un esposto